Piombino. La SS 398 e Fiorentina-Ghiaccioni

Piombino (di Luigi Coppola – riceviamo e pubblichiamo). Il nodo cruciale per la viabilità piombinese è la 398 fino al porto, senza questa fondamentale infrastruttura non potremo certamente auspicare quello sviluppo e quella diversificazione di cui il porto stesso ha un indispensabile bisogno.
Sappiamo che le difficoltà sono molte, la dorsale tirrenica fino a Civitavecchia è ancora un miraggio e lo dimostrano i soli 4 km (tratto da Rosignano a Palazzi) al momento finanziati, “con tanto d’inaugurazione in pompa magna dei cantieri”, pertanto è ovvio ritenere che anche la realizzazione “completa” della 398 possa essere ad oggi solo una speranza.
Se il tratto che potrebbe essere realizzato come prima parte è quello fino al Gagno, non possiamo certo rifiutare, finalmente forse qualcosa si muove, però sinceramente, dopo tutto quello che è stato detto, il nostro territorio si sarebbe aspettato qualcosa di più.
Comunque non saremo certamente noi a polemizzare sulle opportunità infrastrutturali che potrebbero presentarsi, è chiaro che un po’ scettici lo siamo, anche se saremo estremamente felici di veder smentito il nostro scetticismo.
Riguardo alla Fiorentina-Ghiaccioni o Fiorentina-Salivoli o la Poggio ai Venti-San Rocco, al di là delle diverse proposte avanzate, non possiamo che essere favorevoli ad avere una seconda via d’accesso che percorra la fascia costiera, lo abbiamo sempre detto e certamente non lo smentiamo ora, se esistono possibilità concrete saremo disponibili a sostenerle, ma non saremo disposti a dir di sì in modo incondizionato.
La tutela del promontorio di Piombino non può passare in secondo piano, pertanto se i soldi arriveranno da finanziamenti pubblici ben vengano, altrimenti sarà opportuno fare attente riflessioni, eventuali investimenti privati farebbero presagire a situazioni poco chiare, nonostante le garanzie del piano strutturale.
Oggettivamente riteniamo che in questo momento sia auspicabile che SAT prenda impegni precisi e definitivi sulla possibilità di realizzare in modo concreto perlomeno un’opera, pensare che si possa accollare sia la Fiorentina-Ghiaccioni ed anche le due tranche della 398 o solamente la prima fino al Gagno ci sembra alquanto oneroso.
Auspichiamo che i nostri timori siano sfatati, ben vengano entrambe le infrastrutture, certamente sarebbe un boccone estremamente ghiotto per chi è abituato da oltre 40 anni ad entrare in città attraversando sempre la stessa strada, nel frattempo noi ci pensiamo, ma per evitare delusioni non “ci facciamo la bocca” tanto per intenderci.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: